rafting ©Anaconda Raftingrafting ©Anaconda Rafting

Fiumi e canyon

Non credevo di saperlo fare > Alpinismo e arrampicata > Fiumi e canyon

Il Verdon, l’Ubaye, il Var, i cinque laghi del Verdon… sono luoghi eccezionali per la pratica degli sport fluviali.

 

L’Ubaye

Vero e proprio torrente di montagna, l’Ubaye nasce alla frontiera tra la Francia e l’Italia, tra il Parco regionale del Queyras e il Parco nazionale del Mercantour e si immette nel lago di Serre-Ponçon.

60 km di fiume navigabile senza dighe, con rapide suddivise in nove percorsi, che permettono di praticare a qualsiasi livello, da scegliere secondo la stagione e il tuo livello di pratica.

Celebre per l’organizzazione di manifestazioni sportive di alto livello, l’Ubaye è certamente, con l’Isère, il fiume più adatto alla pratica di sport fluviali. I suoi due affluenti sono navigabili: l’Ubayette e il Bachelard.

rafting nelle Fiumi Ubaye

Il Verdon

Il Verdon nasce ai limiti del Parco nazionale del Mercantour, nel massiccio dei Trois Evêchés e si immette nella Durance nei dintorni di Manosque, circa 170 km più a valle. Il Verdon dai riflessi smeraldo offre un itinerario di una rara diversità: torrente di montagna, Grand Canyon e Basses Gorges.

Il Verdon è anche caratterizzato dalla presenza di cinque laghi artificiali lungo il suo percorso che offrono paesaggi eccezionali.
Castillon e Chaudanne a monte delle gole del Verdon, Sainte-Croix, Quinson e Gréoux-les-Bains a valle. Sugli specchi d’acqua, tranne quello di Chaudanne, è autorizzata la pratica delle attività nautiche.

Per gli sport fluviali e la pesca, sono praticabili due sezioni del fiume:

  • le Haut-Verdon (Alto Verdon): 40 km di torrente tra Allos e Saint-André-les-Alpes, nel quale si immette sulla riva destra l’Issole, affluente navigabile.
  • le Moyen-Verdon (Medio Verdon): Composto da due parti: la parte che precede le gole, ad altezza di Castellane, al ponte di Carajuan, e il celebre canyon del Verdon: 30 km di gole profonde e selvagge uniche al mondo: quello che è definito il Colorado francese con le sue rapide dai nomi evocatori: il Niagara, il Tourniquet, il Cyclope, il Styx, la Souricière, l’Imbut, i Molosses, gli Assomoirs…

rafting sul Verdon

 

canyon Baou Verdon

Il Var

Il Var nasce a 1800 m di altitudine al valico di Cayolle, e sfocia nel Mediterraneo ad ovest di Nizza. Fiume di tipo torrente, il Var è anche un luogo apprezzato per la pratica degli sport fluviali e della pesca.

Contrariamente al nome che porta, il fiume Var, non scorre nel dipartimento dello stesso nome, ma nei dipartimenti di Alpes de Haute Provence e Alpes-Maritimes.

 

rafting sul Var

 

Praticare le attività con un professionista

Per scoprire e praticare in tutta sicurezza, non esitare a fare appello a operatori che propongono attività del tipo canoa, kayak, canoa pneumatica, rafting, nuoto in acque fluviali, floating, discesa del canyon… E tutti in acqua!

Pin It on Pinterest