refuge d'art Vieil Esclangonrefuge d'art Vieil Esclangon

Consigli per gli escursionisti

Non credevo di saperlo fare > Consigli per gli escursionisti

Indicazioni e segnaletica per trovare il cammino, comportamento da mantenere con i cani di protezione dei greggi, e altri consigli affinché la vostra escursione si svolga nel miglior modo possibile.

I cani che proteggono i greggi

I cani che proteggono i greggiAlcuni percorsi di trekking attraversano gli alpeggi in cui pascolano greggi. Spesso sono custoditi da cani da pastore (chiamati cani per condurre) e da cani da guardia contro i predatori, come i patou.

Questi cani non sviluppano una particolare aggressività nei confronti dell’uomo ma poiché il loro ruolo è quello di dissuadere qualsiasi intruso che si avvicini al gregge, andranno probabilmente ad interporsi tra il gregge e gli escursionisti, abbaiando.

Lavorano in modo autonomo rispetto al pastore, e sono perlopiù numerosi (lavoro in muta di cani).

Quale comportamento assumere

Si consiglia quindi agli escursionisti di non attraversare un gregge, ma di aggirarlo da lontano.

Se ti trovi di fronte a un cane da guardia, non correre, non fare gesti ampi, non guardarlo negli occhi (come qualsiasi cane, può interpretare uno sguardo fisso come un’aggressione), rimani fermo per il tempo necessario affinché il cane ti identifichi, sii calmo e passivo, non lo minacciare, non lo accarezzare.

Se sei in mountain-bike, scendi dalla sella. Una bicicletta che si sposta rapidamente stimola l’istinto di inseguimento del cane e può essere considerato come una minaccia dal cane da guardia.

Ti consigliamo di evitare di portare il tuo cane domestico nei settori in cui sono presenti i greggi. Se decidi di portarlo, tienilo al guinzaglio affinché non disturbi il gregge, e non sia visto come una potenziale minaccia dai cani da guardia. Se i cani da guardia si dirigono verso di te, sposta il tuo cane dietro di te.

Documents à télécharger

Alcuni riflessi da assumere quando ti avvicini ai greggi e ai cani da guardia

Alcuni riflessi da assumere quando ti avvicini ai greggi e ai cani da guardia

Comportamento raccomandato se si è in bicicletta o in mountain-bike

Comportamento raccomandato se si è in bicicletta o in mountain-bike

Comportamento raccomandato in prossimità dei recinti

Comportamento raccomandato in prossimità dei recinti

 

Indicazioni e segnaletica

Tutti sentieri di trekking sono segnalati secondo una norma nazionale, edita dalla Fédération Française de la Randonnée Pédestre (Federazione francese di escursione pedestre).

I GR®, con indicazioni in bianco e rosso, ti faranno camminare per vari giorni seguendo itinerari lineari che attraversano grandi territori (es.: il GR®653D in direzione di San Giacomo di Compostela, il GR®4 che attraversa il Parco naturale regionale del Verdon, il GR®5 che attraversa le Alpi…).

I GR de Pays®, con indicazioni in giallo e rosso, sono itinerari, spesso ad anello, che si percorrono in più giornate e che ti permettono di scoprire un massiccio montagnoso o una valle (es.: GR de Pays® Les Tours de Lure, GR de Pays® Les Tours du Haut-Verdon…).

Tutti sentieri di trekking sono segnalati secondo una norma nazionale

Sono contrassegnati in giallo, i circuiti per passeggiate ed escursioni alla giornata, che ti condurranno ai quattro angoli del dipartimento attraverso magnifici paesaggi, tra cime e valli, boschi e pascoli di montagna, … dove avrai forse la possibilità di vedere camosci, aquile reali e marmotte e godere dei molteplici colori e varietà della flora tutelata.

Sul terreno troverai indicazioni fatte con la pittura che ti guideranno lungo tutto il percorso.

Sul terreno troverai indicazioni

Segnaletica direzionale

Una nuova segnaletica per le escursioni è stata posizionata nel dipartimento.

Ad ogni crocevia della rete di sentieri di escursione, troverai un palo segnaletico con le seguenti informazioni:

Segnaletica direzionale

 

Consigli per gli escursionisti

  • Siate cortesi verso la popolazione locale e rispettate la proprietà privata.
  • Rispettate il silenzio ricco di vita dei luoghi.
  • Rispettate le coltivazioni e i pascoli.
  • Chiudete accuratamente le porte dei recinti.
  • Lasciate i luoghi puliti come vorreste trovarli all’arrivo.
  • Non insudiciate le fonti d’acqua, sono rare.
  • Non accendete fuochi.
  • Evitate di prendere delle scorciatoie nei sentieri descritti.
  • Tenete i cani al guinzaglio
  • I cani sono vietati nel parco del Mercantour.

Segnalare un eventuale problema rilevato sui sentieri di trekking

Per permetterti di approfittare al meglio dei sentieri contrassegnati e curati dal dipartimento, ti chiediamo di segnalare le anomalie constatate sugli itinerari percorsi utilizzando il sito Internet nazionale Suricate.

eleifend nunc ut Donec libero id, porta. adipiscing in suscipit

Pin It on Pinterest