Il piccolo farro di Haute Provence (IGP) ©Syndicat du petit épeautre de Haute-ProvenceIl piccolo farro di Haute Provence (IGP) ©Syndicat du petit épeautre de Haute-Provence

Il piccolo farro di Haute Provence (IGP)

Mi dedico tempo > Il piccolo farro di Haute Provence (IGP)

È in Haute Provence, fra le colline che sorgono tra Vachères e Banon, dove la sua coltivazione fa parte del patrimonio cerealicolo sin dall’antichità, che i produttori del piccolo farro gli ridanno lustro nel rispetto di un’agricoltura naturale sana.

Questo cereale, fuori dal comune, dalle molteplici qualità nutritive e gustative stupisce per il suo carattere autentico, il suo croccante naturale è il suo sapore. Tradizionalmente cucinato in brodo, può anche essere preparato in insalata, oppure come contorno di verdura, pesce o carne.

Riuniti dal 1997 sotto la denominazione di Syndicat Interdépartemental (sindacato interprovinciale), i produttori operano per difendere e valorizzare il piccolo farro e la farina da lui derivata, prodotti di Haute Provence tramite una IGP cioè un Indicazione Geografica Protetta.

(Indication Géographique Protégée Petit épeautre de Haute-Provence).

Il piccolo farro di Haute Provence (IGP)©Syndicat du petit épeautre de Haute-Provence

Per saperne di più

Haute-Provence: www.petitepeautre.com (en francese)

ipsum libero pulvinar leo. eget Nullam fringilla

Pin It on Pinterest